Gioco e Terapia delle Arti Creative  

image1-30.png

La metafora consente ai bambini di proiettare il loro mondo interiore in modo sicuro e creativo

Cos'è Play Therapy

La terapia del gioco o gioco terapeutico, è il metodo più adeguato dal punto di vista dello sviluppo per consentire ai bambini di esprimere i propri sentimenti. Invece di chiedere verbalmente a un bambino come si sente, attraverso il gioco e le arti espressive il terapeuta entra nel mondo emotivo del bambino sostenendo ed analizzando il processo.

Play Therapy è una disciplina consolidata basata su studi in campo psicologico. La ricerca e l’analisi del metodo mostrano che è altamente efficace nella maggior parte dei casi.

https://www.goodtherapy.org/famous-psychologists/carl-rogers.html

https://www.goodtherapy.org/famous-psychologists/virginia-axline.html

https://www.goodtherapy.org/learn-about-therapy/issues/attachment

https://www.goodtherapy.org/blog/psychpedia/neuroplasticity

Durante l’eta’ dello sviluppo, i bambini non sono in grado di percepire ed elaborare i loro pensieri e sentimenti attraverso le parole, come fanno gli adulti. Il gioco è il linguaggio espressivo di un bambino; in Play Therapy, le "parole" dei bambini sono i giocattoli e le discipline artistiche.

Un ambiente terapeutico, non giudicante, è un luogo in cui un bambino si sente sicuro, accettato e libero di essere chi vuole essere.

Durante una sessione di Play Therapy, a un bambino viene data la libertà di scegliere quali giocattoli, mezzi artistici o materiali sono i migliori per soddisfare i propri bisogni emotivi unici ed esprimerli nel modo più naturale.

"Il gioco è il linguaggio simbolico di auto-espressione del bambino e può rivelare; ciò che il bambino ha vissuto; reazioni a ciò che è stato vissuto; sentimenti su ciò che è stato vissuto; ciò che il bambino desidera, vuole o ha bisogno; e la percezione di sé del bambino "

-Garry L. Landreth, Play Therapy: The Art of the Relationship

I materiali di Play Therapy includono:

  • Giocattoli

  • Gioco di ruolo drammatico

  • Musica

  • Arte

  • Argilla

  • Sabbia e acqua

  • Storie terapeutiche

  • Puppets

  • Materiale per costruire

  • Materiali naturali come conchiglie, ramoscelli, pietre, piante ecc.

Per chi è

  • Bambini dai 3 ai 14 anni

  • Sessioni individuali

  • Sessioni di gruppo

  • Fratelli

  • Famiglie - Terapia del gioco filiale

image3-34.png
3.jpg
4.jpg
image6-40.png

Se tuo figlio o tua figlia...

  • Sta facendo fatica ad affrontare una situazione legata alla separazione o divorzio

  • Sta incontrando difficoltà nel far fronte alle nuove normative in materia di distanza fisica (sociale)

  • Non sta raggiungendo il suo pieno potenziale sociale o scolastico

  • È continuamente infelice, silenzioso o tende ad isolarsi

  • Si comporta in maniera aggressiva o e’ spesso coinvolto in liti con altri bambini / fratelli / genitori / insegnanti

Forse...

  • Pensi che soffra o gli e’ stato diagnosticato un disturbo da deficit di attenzione/iperattività

  • Rischia di essere espulso da scuola

  • Ha subito traumi di qualsiasi tipo

  • Ha subito abusi emotivi o fisici

  • È (o in procinto di essere) adottato

  • Soffre a causa di genitori separati e divorziati

  • Soffre di stress, ansia o fobie

  • Ha subito una perdita o un lutto di qualsiasi tipo

  • Affronta la malattia terminale di un membro della famiglia

  • È ricoverato in ospedale

  • È malato, disabile o con diagnosi di autismo

  • Trova difficile fare amicizia

  • Subisce o mette in atto bullismo

Come si svolge una sessione di Play Therapy

Uno dei ruoli di un terapista e’ quello di favorire il ritorno a ritmi di vita ed espressivi piu naturali. Le terapie convenzionali, basate principalmente sul dialogo  sono spesso inadeguate per bambini e ragazzi che faticano nel descrivere il loro sentimento e quindi il loro disagio a parole.

Durante le sessioni i bambini imparano, comunicano ed esplorano il loro mondo interiore attraverso giochi metaforici ed espressione artistica utilizzando materiali e strumenti come: sabbia, acqua, argilla, pittura, disegno, giocattoli, figurine simboliche, musica, teatro, storie e costruzione di cose.

Nella sala di Play Therapy i bambini hanno l'opportunità di esplorare e comprendere i propri sentimenti.

Il risultato delle sessioni di Play Therapy è potenziante, aiuta a costruire fiducia e autostima che consente ai bambini di fare grandi progressi ed affrontare in maniera piu funzionale le difficoltà nel mondo reale.

Il terapista del gioco puo poi interfacciarsi, oltre che con i genitori, con gli insegnanti i medici e gli psicologi interessati al benessere del bambino. Viene quindi effettuata una valutazione di punti di forza e delle difficoltà.

Il numero di sessioni può variare in base ai progressi del processo terapeutico ma solitamente gia dopo poche sedute si possono scorgere dei cambiamenti comportamentali ed espressivi.

image9-46.png

Qualunque cosa accada nello spazio terapeutico rimane confidenziale

Coaching per genitori – Cos’e’ il Gioco filiale

Essere un genitore non è un compito facile. A scuola viene insegnato a leggere, scrivere e contare, ma non viene insegnato come essere genitori. Questo è un compito delicato che si presume sia una cosa naturale. Tuttavia, molti genitori sono in difficolta’ in diverse fasi dello sviluppo dei loro figli.

La loro pazienza spesso si esaurisce e faticano a trovare soluzioni. Leggono libri e ascoltano i consigli di amici e familiari.

In questi momenti critici il gioco filiale può fornire un notevole supporto e fare la differenza. Queste sessioni mostreranno come giocare in modo non impositivo con i propri figli, migliorando la relazione intima ed emotiva con il proprio figlio

I genitori saranno accompagnati atraverso un processo che portera’ al miglioramento delle le loro interazioni coi figli e a rafforzare il loro legame. L'idea di Filial Play è che il genitore, sotto la guida del terapeuta, diventi un esperto nel trattare col figlio. Quando sara pronto, continuera ciò che ha imparato nel suo spazio e tempo.

Metaphor

Evidence Based

Emotional Intelligence

Child Centred

image10-48.png